Recovery, Conte: 'Tempo pieno a scuola in tutta Italia'

'C'è un dibattito pubblico sul fatto che l'Italia sia indietro' sulla presentazione dei progetti per il Recovery: 'non è vero'

Solutions Manager
  • 'C'è un dibattito pubblico sul fatto che l'Italia sia indietro' sulla presentazione dei progetti per il Recovery: 'non è vero'
  • "C'e' un dibattito pubblico sul fatto che l' Italia sia indietro" sulla presentazione dei progetti per il Recovery: "non è vero. Stiamo definendo progetti e li porteremo all'attenzione delle parti sociali e del Parlamento: siamo perfettamente in linea con il cronoprogramma". Così il premier Giuseppe Conte durante un incontro al Senato sui centri antiviolenza.

    Il premier è poi intervenuto alla presentazione del Rapporto Svimez 2020 "L'economia e la società del Mezzogiorno". "Al Recovery plan stiamo lavorando assiduamente, siamo nella fase finale di messa a punto dei singoli progetti, per renderli sempre più integrati, perché il Recovery plan esprima obiettivi ben precisi e una direzione strategica, non parcellizzata". 

    "Dal punto di vista sociale, vi sarà una riforma per garantire il tempo pieno su tutto il territorio nazionale che possa dare effettiva possibilità alle famiglie - e soprattutto alle donne - di inserirsi nel mercato del lavoro", ha aggiunto Conte. 

    "Dal punto di vista industriale a Napoli ci sarà un polo Agritech, per lo sviluppo di tecnologie nel settore agroalimentare", ha detto poi il premier parlando del Recovery plan italiano, alla presentazione del Rapporto Svimez 2020.