Borsa: Milano svetta con banche, volano Leonardo e Stm

Bene petroliferi. Balzi Exor, Fca, Mediobanca e Generali

Solutions Manager
  • Bene petroliferi. Balzi Exor, Fca, Mediobanca e Generali
  • (ANSA) - MILANO, 03 GIU - Seduta di metà settimana brillante per Piazza Affari (+3,5%), con Leonardo (+8,4%) e Stm (+8,3%) volati in cima al Ftse Mib. Bene Cnh (+5,7%) e Exor (+5,5%) nel giorno di partenza dell'Opa di Giano su Gedi. Positiva Fca (+5,1%) che sperimenta un'auto elettrica che riconosce le Ztl.
        Continua coi rialzi Mediobanca (+5,4%), dopo la conferma dell'interesse di Delfin ad aumentare la sua quota, e cresce Generali (+5%). Nel lusso in deciso rialzo Ferragamo (+5,6%) nel giorno in cui potrebbe essere tra i titoli oggetto di revisione nel paniere, più cauta Moncler (+0,8%).
        Guadagni per le banche, con lo spread Btp-Bund chiuso a 190,6 punti e ordini record per il Btp sindacato, alla vigilia della riunione Bce: rialzi per Unicredit (+5,1%), Ubi (+3,9%), Bper (+3,2%), Intesa (+2,9%). In forma i petroliferi, da Tenaris (+4.9%) a Saipem (+3,5%) e Eni (+2,6%), col greggio in calo a sera (wti -1,7% a 36,15 euro al barile) sull'ipotesi di nuovi tagli alla produzione dall'Opec+ alle porte. Sofferente Tim (-0,9%) e nuovo calo per Diasorin (-3%). (ANSA).