Spike Lee, nuovo film è Giulietta e Romeo a Brooklyn

Il regista mescola Shakespeare con hip hop e graphic novel

Solutions Manager
  • Il regista mescola Shakespeare con hip hop e graphic novel
  • (ANSA) - NEW YORK, 14 NOV - Giulietta e Romeo a Brooklyn in versione hip hop: Spike Lee si ispira Shakespeare e a una graphic novel scritta e illustrata da Ron Wimberly per il suo prossimo film ambientato negli anni Ottanta. Il regista di "Fa' la Cosa Giusta" e "Lola Darling" scriverà anche il copione, ha appreso l'Hollywood Reporter, in cui la tragica storia dei due innamorati e' vista attraverso gli occhi di Tebaldo, l'aggressivo cugino di Giulietta, erede del potere e delle ricchezze della famiglia, presuntuoso, arrogante e sempre alla ricerca della rissa nella strada.
        Intitolato "Prince of Cats", il film segue le scorribande di Tebaldo e dei suoi fratelli Capuleti che navigano la Repubblica dei Da People di Brooklyn sfidando i rivali Montecchi in duelli underground con la spada, incluse le mitiche "katana", scimitarre a due mani dei samurai. In questo mondo parte essenziale hanno elementi dell'hip hop come la breakdance, il Djing e i graffiti. A collaborare con Lee, oltre a Wimberly, sara' Selwyn Seyfu Hinds, che aveva scritto la sceneggiatura originaria e la cui conoscenza dell'ambiente hip hop deriva dall'epoca in cui era direttore della rivista The Source.
        (ANSA).