Pappano e Martha Argerich a Santa Cecilia

La fuoriclasse argentina in concerto per pianoforte e orchestra

Solutions Manager
  • La fuoriclasse argentina in concerto per pianoforte e orchestra
  • (ANSA) - ROMA, 29 OTT - Antonio Pappano e Martha Argerich insieme per un grande Liszt. Promette grandi emozioni il concerto in programma giovedì 31 ottobre per la stagione sinfonica di Santa Cecilia che vedrà impegnata la grande pianista argentina nel Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 di Franz Liszt, con il direttore musicale dell' Accademia Nazionale sul podio. La composizione, che impegnò Liszt per 26 anni, è considerata tra i massimi lavori della letteratura pianistica dell' Ottocento e rappresenta per la fuoriclasse sudamericana un cavallo di battaglia, proposto per la prima volta al pubblico romano. Argerich torna a Santa Cecilia dopo il bellissimo concerto dello scorso dicembre per la Stagione da Camera in cui ha fatto coppia con Pappano al pianoforte accanto al violoncellista Misha Maisky nella Sonata di Shostakovich.
        La grande pianista, protagonista da oltre sessant'anni della scena internazionale, vinse a 24 il prestigioso Concorso Chopin guadagnandosi la definizione di "Pantera nera del piano".
        All'Accademia Nazionale è legata da un lungo rapporto, cominciato nel 1979 e scandito da concerti indimenticabili, tournée internazionali e produzioni discografiche di spicco. Nel concerto all'Auditorium Parco della Musica (che si replica venerdì 1 novembre alle 20:30 e Sabato 2 alle 18) Pappano dirigerà inoltre l'Ouverture dall'Euryanthe di Carl Maria von Weber e la Sinfonia n. 2 di Schumann.
        Martha Argerich partirà poi con l'orchestra ceciliana diretta da Pappano nella prima tournée della Stagione, alternandosi con Francesco Piemontesi nelle sei date in programma: Parigi (4 novembre), Berna (5), Ginevra (7), Zurigo (8), Lucerna (8) e Lugano (10). (ANSA).