La5 compie dieci anni 'in rosa' con programmazione ad hoc

Fino al 16/5, tra i film Bridget Jones's Baby e Come tu mi vuoi

Solutions Manager
  • Fino al 16/5, tra i film Bridget Jones's Baby e Come tu mi vuoi
  • (ANSA) - ROMA, 11 MAG - La5, primo canale tematico italiano dedicato alle donne, festeggia dieci anni con una programmazione ad hoc partita il 29 aprile, che proseguirà fino 16 maggio. La5 è una rete costruita sulla base di programmi per il pubblico femminile come talent, documentari, serie di culto, film e movie. Il canale diretto da Marco Costa ha iniziato a trasmettere il 12 maggio 2010, scegliendo i volti di Federica Nargi e Costanza Caracciolo, protagoniste de Le nuove mostre, spin-off della rubrica I nuovi mostri di Striscia la notizia.
        Nel corso degli anni, La5 ha trasmesso serate di film a tema, magazine come Fashion Style, con Alessia Marcuzzi e Silvia Toffanin, rubriche come Cambio casa, cambio vita! Reality, come il cult Casa Siffredi. Corti in anteprima mondiale, come Il sogno di Christian Dior. Serie in prima visione come Downton Abbey. Dieci anni dopo, i festeggiamenti del canale del Gruppo Mediaset prevedono, per martedì 12 maggio, alle 21.15, Come tu mi vuoi, con Cristiana Capotondi e Nicolas Vaporidis, e per mercoledì 13, sempre in prima serata, l'ultimo capitolo della trilogia Bridget Jones, con Bridget Jones's Baby. A seguire, il primo appuntamento con la nuova stagione di 9 mesi produzione originale dedicata ai neogenitori.
        Sul fronte social, La5 sulla pagina Fb @La5mediaset, conta 381mila follower, con oltre 372mila like. Sul fronte ascolti, La5 è la rete più vista in prima serata tra le competitor, grazie a una media dell'1.52% di share sul target donne 15-44 anni (12 gennaio '20 - 9 maggio '20). Un trend confermato anche nella fascia 21.15 - 23.15, con una media dell'1.18% di share, pari a una crescita di +0.11 stesso periodo 2019 (1.07%). Il record storico in prime-time è del 9 dicembre 2019, con il film Seguendo una stella, che ha segnato il 3.5% di share (4.5% sulle donne 15-44 anni) con 850.000 spettatori. (ANSA).