Discovery Italia e Save the Children insieme per Non da soli

Partita campagna il 3 maggio a sostegno famiglie italiane

Solutions Manager
  • Partita campagna il 3 maggio a sostegno famiglie italiane
  • (ANSA) - ROMA, 05 MAG - Discovery Italia è accanto a Save the Children e sostiene il progetto Non da soli, per aiutare le famiglie italiane più colpite a causa dell'emergenza coronavirus. Il progetto rientra nel programma di corporate social responsibility globale del gruppo Discovery, lanciato lo scorso giugno, "Rise" (Reducing Inequality, Supporting Empowerment) all'interno del quale è inclusa una partnership con Save the Children.
        Dai giorni successivi all'emergenza, Save the Children ha attivato il programma Non da soli, sostenendo ad oggi 46.000 persone tra bambini e adolescenti, famiglie vulnerabili e docenti, in rete con 41 associazioni partner, nelle aree marginalizzate del Paese, attraverso distribuzione di beni alimentari, device e connessioni per consentire ai bambini e ai ragazzi di seguire le lezioni online. A sostegno del progetto è partita il 3 maggio una campagna on air su tutti i canali del portfolio Discovery con due diverse creatività: uno spot in onda sui canali a target adulto che mostra l'impegno quotidiano dei volontari dell'associazione a sostegno delle famiglie nel nostro Paese e una video-favola in onda sui canali kids per sensibilizzare anche i bambini. È prevista anche un'attività di sensibilizzazione sulle pagine facebook di Real Time e Nove.
        Si tratta della prima delle iniziative previste sotto il brand globale Rise in Italia. Obiettivo principale di Rise è promuovere la mobilità sociale, attraverso il sostegno alle esigenze umane e a un livello d'istruzione il più possibile paritario. Il progetto ha come target 10 milioni di persone di 20 nazioni del mondo identificate come più bisognose di aiuto concreto, potenziando i programmi d'istruzione e mobilità sociale nelle comunità in cui i dipendenti di Discovery vivono e lavorano e invitando gli spettatori a partecipare.
        Dall'alfabetizzazione di base alla formazione socio-emotiva e alla formazione delle competenze digitali, l'approccio globale di Rise ha lo scopo di fornire alle famiglie ciò di cui hanno bisogno non solo per sopravvivere, ma prosperare, consentendo loro di raggiungere il loro pieno potenziale. Per sostenere Save the Children nel progetto bisogna collegarsi a https://discoveryrise.org/it-IT/. (ANSA).