Da Hong Kong agli Usa, ecco dove i cinema riaprono

C'è chi anticipa ma riaperture soprattutto a luglio

Solutions Manager
  • C'è chi anticipa ma riaperture soprattutto a luglio
  • Mentre si aspettano di conoscere i tempi e i modi della riapertura dei cinema in Italia, nella maggiorparte dei Paesi che avevano chiuso le sale per il lockdown, sta prevalendo l'orientamento alle serrande su per i cinema tra fine giugno e soprattutto luglio, sull'onda del previsto debutto del primo blockbuster dell'estate, Tenet di Christopher Nolan (in uscita negli Usa il 17 luglio). Fra i primi a riattivare le sale, con le misure di precauzione, c'è stata la Corea del Sud (weekend di fine aprile). Negli Stati Uniti, per ora, solo i governatori di Georgia e Texas hanno già dato il via libera ai cinema, ma con una scarsa risposta dagli esercenti: le grandi catene preferiscono riaprire a luglio con l'arrivo dei blockbuster. Un orientamento al quale si allinea l'Australia. Si può invece già tornare a vedere i film sul grande schermo in Norvegia (dal 7 maggio) e a Hong Kong (8 maggio).
        La maggiorparte dei Land della Germania sembra orientata a ripartire con i cinema a luglio, con le eccezioni di Sassonia e Schleswig-Holstein (anticipano al 18 maggio) e il Nord Reno-Westfalia (30 maggio, per quanto un nuovo focolaio del contagio potrebbe portare un ripensamento). Riapertura in Olanda il primo giugno e in Danimarca l'8 giugno. Luci accese per i cinema anche in Zambia, dove è stata appena concessa la riapertura.
        In Spagna la riapertura dei cinema a un terzo della capacità, dovrebbe arrivare nella sua fase 2 (da fine maggio).
        In Gran Bretagna la UK Cinema Association nei colloqui con il governo sta sostenendo la linea di una possibile riapertura a fine giugno. In Canada gli esercenti del Quebec premono per un ritorno nei cinema il 19 giugno, ma è più probabile il governo decida per luglio. In Cina le autorità hanno da poco annunciato che sarebbe possibile una ripartenza dei cinema in tempi brevi con le nuove linee guida diffuse dal governo, ma non c'è ancora una data ufficiale. (ANSA).