Serie A: Poker anche al Crotone, Sassuolo vola in testa

4-1 e neroverdi primi per un giorno. Calabresi ancora a zero

Solutions Manager
  • 4-1 e neroverdi primi per un giorno. Calabresi ancora a zero
  • L'attacco mitraglia del Sassuolo non perdona un generoso Crotone: la squadra di De Zerbi vince la sua seconda gara di fila (7 punti in classifica per i neroverdi e primo posto almeno per una notte) con un punteggio fin troppo severo nei confronti dei calabresi, ancora fermi al palo dopo tre gare e con 10 gol subiti. Un altro poker (4-1) dopo quello con lo Spezia. Berardi, la doppietta di Caputo e la rete finale di Locatelli - proprio i tre giocatori del Sassuolo chiamati in Nazionale da Mancini - decidono una gara sofferta per la formazione di casa: il pari di Simy su rigore ad inizio ripresa, dopo il vantaggio di Berardi, ha illuso il Crotone rimasto in partita fino a cinque minuti dalla fine e più di una volta nelle condizioni per mettere alle corde gli emiliani. All'inizio parte meglio il Crotone che mette subito in apprensione la non sempre attenta difesa di casa, ma è il Sassuolo al primo affondo a passare al 19'. Apertura di Locatelli per Berardi che scambia con Defrel, il sinistro dell'attaccante, fresco di convocazione in azzurro, coglie impreparato Cordaz. In precedenza calabresi insidiosi al 10' con Locatelli che si salva in angolo, subito dopo al 18' Messias impegna Consigli da calcio di punizione. Dopo il gol subito, reagisce con lucidità e buone manovre il Crotone. Al 25' precisa punizione di Cigarini, attento Consigli che vola e devia la palla sulla traversa. Il Sassuolo soffre l'aggressività a tutto campo degli ospiti che smorzano ogni tentativo offensivo avversario.

    Dopo la mezz'ora De Zerbi perde Chiriches per un infortunio muscolare. Ancora Crotone vicino al gol prima dell'intervallo. Al 40' Pereira quasi da fondo campo mette in mezzo, conclusione debole e troppo centrale di Vulic bloccata da Consigli. Inizio di secondo tempo e la squadra di Stroppa meritatamente coglie il pareggio. Ingenuo intervento di Bourabia nel cuore dell'area ai danni di Cigarini. Rigore solare che Simy trasforma che un rasoterra che spiazza Consigli. Torna subito in vantaggio però il Sassuolo al 10': sul cross di Kyriakoupolos il tocco di mano di Magallan viene ritenuto falloso dall'arbitro Pezzuto dopo aver visionato il Var. Dal dischetto trasforma Caputo con un rasoterra, Cordaz intuisce ma non ci arriva. Il Crotone ci mette tanto impegno e continua a macinare gioco nel tentativo di pareggiare le sorti dell'incontro. Il Sassuolo non sempre in modo ordinato riesce ad arginare soprattutto il vivace Simy. La squadra di De Zerbi trova comunque il modo per chiudere la partita con un contropiede micidiale. Perde palla in fase di manovra il Crotone tutto sbilanciato in avanti, ne approfitta Berardi che lancia in profondità Caputo. L'attaccante firma la sua doppietta personale a tu per tu con Cordaz. Nel recupero il poker firmato da Locatelli che sfrutta uno svarione difensivo degli ospiti. Crotone in ginocchio, ancora inchiodato a quota zero, vola il Sassuolo a quota 7 virtualmente primo.