Premier: sconfitta choc Liverpool, perde 7-2 con l'Aston Villa

Goleada Tottenham allo United, finisce 6-1

Solutions Manager
  • Goleada Tottenham allo United, finisce 6-1
  • Sconfitta choc per il Liverpool, battuto 7-2 dall'Aston Villa in una partita della quarta giornata della Premier League. Klopp manda in campo la miglior formazione possibile, al netto delle assenze di Thiago e Manè, positivi al coronavirus Una gara senza storia quella andata in scena al Villa Park, con l'Aston Villa avanti di quattro reti grazie alla tripletta di Watkins e al gol di McGinn che hanno vanificato la rete di Salah già nel primo tempo. Nella ripresa anche Barkley e Grealish, autore di una doppietta, si sono aggiunti alla lista dei marcatori della serata. Ancora a segno Salah: per l'egiziano una doppietta personale, ma inutile. Per i campioni d'Inghilterra è la prima sconfitta in campionato ma soprattutto è la peggiore sconfitta della storia dei Reds nella moderna Premier League, e la peggiore dall'aprile del 1963, in un 7-2 contro il Tottenham (che proprio oggi ha rifilato sei reti al Manchester United). Con i tre punti conquistati questa sera l'Aston Villa raggiunge proprio il Liverpool a quota nove punti. Goleada del Tottenham al Manchester United. Gli Spurs vincono 6-1 contro la formazione di Solskjaer trascinati da Harry Kane nella quarta giornata della Premier League. Match subito rocambolesco con tre reti in sette minuti. Bruno Fernandes sblocca su rigore (concesso dopo trenta secondi), ma poi Ndombélé (su pasticcio di Maguire) e Son ribaltano al 4' e al 7'. Ma il vero ko è con il rosso diretto a Martial per una manata a Lamela, che per Taylor (e il Var) è da espulsione. Un minuto dopo Kane fa 1-3 ed è notte fonda: segnerà ancora Son (a quota sei gol in Premier di cui cinque su assist di Kane). Poi Aurier e di nuovo Kane (su rigore), lui a quota 8 gol e 7 assist in 8 partite stagionali.
     

    Il quadro della quarta giornata (RISULTATI E CLASSIFICA)

    Chelsea-Crystal Palace 4-0
    Everton-Brighton 4-2
    Leeds-Manchester City 1-1
    Newcastle-Burnley 3-1
    Leicester-West Ham 0-3
    Southampton-West Bromwich 2-0
    Arsenal-Sheffield 2-1
    Wolverhampton-Fulham 1-0
    Manchester United-Tottenham 1-6
    Aston Villa-Liverpool 7-2

    L'Everton non si ferma e, a suon di gol, conquista il primato solitario nella classifica della Premier: quattro giornate, 12 punti, il bottino della squadra di Carlo Ancelotti. Oggi la seconda formazione di Liverpool si è imposta in casa sul Brighton per 4-2, con una doppietta di Rodriguez, un gol ciascuno di Mina e Calvert-Lewin. Inutili le reti per gli ospiti di Maupay e Bissouma. E' tornato al successo il Chelsea che, in casa, ha strapazzato il Crystal Palace per 4-0, in uno dei tanti derby di Londra. Di Chilwell, Zouma e doppietta su rigore di Jorginho, i gol dei 'Blues'. Il Chelsea sale al 4/o posto con 7 punti, a -2 da Leicester e Liverpool, che scenderanno domani rispettivamente contro West Ham in casa e Aston Villa a Birmingham. Dopo il tonfo casalingo per 5-2 contro il Leicester, il Manchester City trova un pareggio (1-1) all'Elland Road di Leeds contro la locale squadra allenata dal 'loco' Marcelo Belsa. La formazione di Pep Guardiola era passata in vantaggio con Sterling, dopo 17', ma è stata raggiunta da Moreno al 14' della ripresa. In classifica il Manchester City, in tre partite, ha collezionato la miseria di 4 punti; il Leeds è quinto con 7 lunghezze, ma in quattro partite.