Mancini, Lewandowski? Ci pensa Chiellini, se gioca

'Domani vedo come sta Giorgio,ma Italia ha i migliori difensori'

Solutions Manager
  • 'Domani vedo come sta Giorgio,ma Italia ha i migliori difensori'
  • (ANSA) - ROMA, 10 OTT - "Credo che Lewandowski sia uno dei migliori attaccanti al mondo, e che lo sia da parecchi anni. È un dispiacere non averlo visto giocare in Italia. È fondamentale per la Polonia, che però è formata da altri giocatori molto bravi. Non è vero che soffriamo i grandi giocatori, penso che campioni come Dzeko e Lewandowski mettano in difficoltà tutti".
        Così risponde Roberto Mancini a chi gli chiede se domani sia il bomber della Polonia, e del Bayern campione d'Europa, il pericolo numero uno per la sua Italia domani a Danzica. Ma il tecnico ha pronto il rimedio: "l'Italia ha sempre avuto i migliori difensori al mondo e li ha anche oggi. Ciò non toglie che come squadra possiamo migliorare molto". Magari l'uomo giusto per fermare 'Lewa' sarà Chiellini: ma può giocare? "Dobbiamo valutare la situazione con Giorgio - risponde il ct -, lo faremo tra questa sera e domani mattina. Ora sta molto meglio rispetto a quando è arrivato. Vediamo domani, ma siamo abbastanza positivi. Comunque se starà bene giocherà lui, altrimenti sarà in campo mercoledì prossimo contro l'Olanda".
        Domani a Danzica è prevista la presenza di circa diecimila spettatori: come commenta le ricostruzioni secondo cui il presidente della Figc Gabriele Gravina avrebbe chiesto allo stesso Mancini un passo indietro sulla questione apertura degli stadi? "Sono molto avventurose come ricostruzioni - risponde ridendo il ct -. Ho sentito il presidente Gravina solo per fargli gli auguri nel giorno del suo compleanno". (ANSA).