Lineker ai tifosi Inghilterra, non fischiate l'inno italiano

Ex nazionale ora commentatore, sarebbe maleducato e irrispettoso

Solutions Manager
  • Ex nazionale ora commentatore, sarebbe maleducato e irrispettoso
  • (ANSA) - ROMA, 08 LUG - "Se sei abbastanza fortunato da avere un biglietto per la finale, per favore, non fischiare l'inno italiano". E' l'appello ai tifosi inglesi lanciato via twitter dall'ex attaccante dell'Inghilterra Gary Lineker, commentatore per la Bbc con otto milioni di follower. "E' un bell'inno e vale la pena ascoltarlo - prosegue Lineker - ma soprattutto sarebbe un gesto davvero maleducato, irrispettoso e assolutamente privo di classe".
        Lineker è più volte intervenuto in merito all'Italia durante l'Europeo e non sempre a favore, a cominciare dalle accuse a Ciro Immobile di aver simulato di aver subito un fallo in occasione del gol di Barella nella gara dei quarti contro il Belgio. Durante la semifinale con la Spagna, Lineker ha sottolineato il "superbo" gol del vantaggio di Chiesa, annunciando anche però un "cattenaccio o'clock", l'arrivo dell'ora del catenaccio. Al termine, complimenti alle due nazionali: "Ho adorato questa partita. Un grande sforzo da entrambe le squadre. Nessuna delle due meritava di perdere".
        (ANSA).