Gomez: "Via dal Bayern scelta sbagliata"

Punta alla Bild: "Bisogna saper restare in un club della top 10"

Solutions Manager
  • Punta alla Bild: "Bisogna saper restare in un club della top 10"
  • "Oggi farei altre scelte, con l'esperienza che ho maturato sceglierei una squadra di alto livello. Quando andai via dal Bayern Monaco, nel 2013, invece, scelsi la Fiorentina: decisi abbastanza presto, malgrado il mio consigliere Ilu Ferber mi dicesse che c'erano altre squadre interessate a me. Come il Real e l'Atletico Madrid. Se sei in un top club devi provare a rimanerci a tutti i costi". Così Mario Gomez, che oggi veste la maglia dello Stoccarda, in una lunga intervista alla Bild. L'ex attaccante della Fiorentina ha ammesso di voler "consigliare a un giovane calciatore di non lasciare mai un livello alto, un club della top 10". "Perché - spiega - se lo lasci poi è difficile tornarci, soprattutto se, come è capitato a me, hai ormai raggiunto i 30 anni. Al Bayern sei un attaccante in Europa e nel mondo, si vince sempre". "Quando sei abituato a vincere - ha aggiunto l'ex nazionale tedesco - e poi cominci a perdere tutto va storto, quindi gli infortuni nel mio caso hanno fatto il resto".