Ghirelli "si usi indice di liquidità per ammissioni club"

N.1 Lega Pro al seminario sul piano economico-finanziario

Solutions Manager
  • N.1 Lega Pro al seminario sul piano economico-finanziario
  • (ANSA) - ROMA, 21 LUG - "Ai fini della salvaguardia e del risanamento del sistema calcio proponiamo, per le tre leghe professionistiche, l'utilizzo dell'indicatore di liquidità ai fini ammissivi e l'indicatore 'Debt Service Coverag Ratio' per le stagioni 2023/24 e 2024/25 ai fini del monitoraggio, per diventare ammissivo nella stagione 2025/26". Così il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, al seminario online organizzato dalla Serie C con i suoi 60 Club per analizzare le tempistiche e le modalità di predisposizione del nuovo piano economico-finanziario previsionale 2022/2023. La Lega Pro ha già predisposto il format ufficiale da utilizzarsi per l'elaborazione di tale Piano (standard obbligatorio).
        "Sono lieto che il contributo della nostra Lega possa essere servito per arrivare al monitoraggio ed a una costante valutazione della sussistenza dell'equilibrio finanziario, favorendo la presa di coscienza da parte dei Club dell'andamento della loro gestione".
        Il seminario, introdotto da Ghirelli, si è svolto seguendo una relazione generale a cura degli Uffici di Lega Pro sui contenuti principali delle novità che riguardano direttamente le società ed il piano economico-finanziario previsionale, dando quindi indicazioni e risposte ai club su questa specifica materia. Oltre al Direttore Amministrazione Finanza e Controllo di Lega Pro, Pier Paolo Naldoni, hanno partecipato in collegamento i responsabili della formazione del budget e dell'area finanziaria dei club di Serie C. (ANSA).