Genoa: lunedì la chiusura che definirà la cessione

Tra gli obiettivi un centro sportivo per il settore giovanile

Solutions Manager
  • Tra gli obiettivi un centro sportivo per il settore giovanile
  • (ANSA) - GENOVA, 13 NOV - Lunedì prossimo sarà una giornata fondamentale in casa Genoa. Con la chiusura della trattativa tra "777 Partners" ed Enrico Preziosi, avverrà il definitivo passaggio di consegne dall'imprenditore, che aveva acquistato il Genoa salvandolo dal fallimento al Tribunale di Treviso nel 2003, alla holding americana che dal 22 settembre scorso, giorno delle firme, è diventata nuova proprietaria del club più antico d'Italia.
        I tifosi vivono questa fase come un momento storico per il Genoa perchè l'arrivo di 777 Partners sembra mostrare per gli anni a venire altri traguardi rispetto a quello della salvezza, che resta oggi però il primo obiettivo vista la posizione di classifica.
        Josh Wander, co fondatore di 777 Partners, non ha nascosto negli ultimi giorni obiettivi sportivi di livello europeo e la scelta di nominare Andriy Shevchenko allenatore rientra in questo progetto tecnico ad ampio respiro.
        La nuova società punta a crescere sotto tutti i punti di vista e non solo da quello sportivo, con lo sviluppo del settore giovanile e quello di un apposito centro di allenamento.
        Lunedì, con la chiusura arriveranno anche le dimissioni di Preziosi dalla carica di presidente del Genoa, anche se l'ex patron rimarrà inizialmente nel Cda per occuparsi dei rapporti istituzionali in Lega su espressa richiesta della nuova proprietà. Vi sarà poi la nomina di un nuovo presidente, carica offerta al professor Zangrillo, e quella di un consiglio di amministrazione rinnovato. (ANSA).