Frasi choc su Livorno, esposto Lega Pro a Procura federale

Nella gara l'Alessandria: Ghirelli "fatti repellenti"

Solutions Manager
  • Nella gara l'Alessandria: Ghirelli "fatti repellenti"
  • (ANSA) - ROMA, 10 NOV - La Lega Pro ha presentato un esposto alla Procura federale per una frase pronunciata in tribuna stampa durante la partita di calcio Alessandria-Livorno, disputatasi domenica per il campionato di serie C e vinta 3-2 dai piemontesi. "Non c'è l'alluvione qui" la frase incriminata, che si è sentita in diretta su Eleven Sport. Il riferimento sarebbe all'alluvione che nel 2017 causò 9 vittime nella città toscana.
        "In un periodo difficile come quello che viviamo con il Covid-19, scrive in una nota il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli- il rispetto e la solidarietà dovrebbero ancora più emergere e farci sentire uniti e consapevoli di quanto darsi una mano (non fisica) possa dare sollievo. Resto attonito di fronte a fatti come quelli riferiti in cronaca e manifestiamo la vicinanza al Livorno, alla città di Livorno e a tutti coloro che hanno vissuto la tragedia dell'alluvione.
        Sarebbero da classificare, in tempi normali, come fatti vergognosi, oggi sono repellenti. Si vergogni chi ne è stato protagonista negativo. La Lega Pro ha presentato un esposto alla Procura federale. Mi auguro che possa essere identificato e di conseguenza bandito dagli stadi come merita". (ANSA).