Donnarumma, per l'Italia gioco anche senza un dito

'Che emozione portare maglia numero 1 e la fascia da capitano'

Solutions Manager
  • 'Che emozione portare maglia numero 1 e la fascia da capitano'
  • (ANSA) - ROMA, 07 GIU - "E' un'emozione indescrivibile portare la maglia numero 1 e la fascia di capitano. Non ci sono parole. E' emozionante". Così 'Gigio' Donnarumma, dai microfoni di RaiSport, dopo il fischio finale di Italia-Ungheria, in cui il portiere degli azzurri è sceso in campo con un dito dolorante. "Per questa maglia si gioca anche senza un dito - commenta -. Devo ringraziare anche lo staff medico che mi ha aiutato meglio, perché due giorni fa era impensabile. Con la mia voglia e il loro aiuto sono riuscito ad essere in campo.
        Giocherò sempre finché è possibile".
        Poi una battuta sul gruppo azzurro: "C'è voglia di ripartire e stare di nuovo bene insieme - dice Donnarumma -. Ci voleva la vittoria e grazie ai nuovi ragazzi che ci stanno dando una grande mano. Andremo avanti con la nostra voglia e la nostra unione". "Sapevano che dovevamo cambiare. Bisognava riparte da tutti i nuovi ragazzi - conclude -. Loro si sono messi a disposizione, hanno voglia di lavorare ed è questo lo spirito giusto". (ANSA).