De Vrij, Spalletti m'ha voluto all'Inter

Buu a Koulibaly? Non me ne ero accordo durante la gara

Solutions Manager
  • Buu a Koulibaly? Non me ne ero accordo durante la gara
  • (ANSA) - MILANO, 18 GEN - ''Ricordo la chiamata di Spalletti, non molto prima del momento in cui presi la decisione di venire all'Inter. MI spiegava perché fosse un bene che io venissi a Milano''. Il difensore dell'Inter Stefan De Vrij svela così il retroscena del suo arrivo in nerazzurro la scorsa stagione. ''Mi ha spiegato che sarebbe servito per la mia crescita personale e anche per la crescita della società. Poi lui ovviamente non è stato l'unico motivo che mi ha spinto a venire qui'', ha proseguito De Vrij, intervistato da Dazn. ''Le nostre prestazioni? C'è sempre da migliorare, riguardo sempre le nostre partite, da solo e con i miei compagni di difesa. I dettagli fanno la differenza. Godin? Sono scelte della società, vedremo.
        Icardi? In questo partita lo vedo tranquilli e concentrato, non noto cambiamenti''. Conclusione dedicata ai buu a Koulibaly: "Durante la partita non me ne sono accorto, quando ha preso il rosso però ci ho pensato per un attimo, ma non ero sicuro. Poi a fine partita ho visto che avevo ragione".