Calcio: Mondiale '22, l'Argentina vince senza brillare

Basta un rigore trasformato da Messi per superare l'Ecuador

Solutions Manager
  • Basta un rigore trasformato da Messi per superare l'Ecuador
  • (ANSA) - BUENOS AIRES, 09 OTT - L'Argentina ha vinto senza brillare contro l'Ecuador la sua prima partita di qualificazione al Mondiale di calcio 2022 in Qatar, grazie a un rigore realizzato da Lionel Messi. Nel leggendario stadio Bombonera, desolatamente svuotato dal Covid-19, l'attaccante del Barcellona ha trasfomato dagli 11 metri al 13', con un tiro a fil di palo che il portiere ecuadoriano Alexander Dominguez è riuscito solo a sfiorare.
        L'Argentina ha iniziato così il cammino verso Qatar 2022, che proseguirà martedì con un match in alta quota, a La Paz, 3.600 metri. L'Uruguay, invece, affronterà l'Uruguay a Quito (2.850 metri).
        Squadre molto chiuse, poche iniziative, la partita non ha entusiasmato. Solo Messi, in avvio, ha cercato qualche giocata spettacolare, poi si è adattato al tran-tran generale, poco assecondato dai compagni di reparto, Leandro Paredes o Rodrigo De Paul privi di freschezza. Il rigore decisivo se lo è procurato Lucas Ocampos, su fallo di Pervis Estupiñan. (ANSA).