Bologna, ecco progetto per nuovo stadio

Riscoperta struttura del '27, via le costruzioni 'Italia '90'

Solutions Manager
  • Riscoperta struttura del '27, via le costruzioni 'Italia '90'
  • (ANSA) - BOLOGNA, 25 GEN - "Riscoprirermo la struttura originaria del 27, rimuovendo la sovrastruttura costruita per Italia '90. Gli spalti saranno a 7,5 metri dal campo, interamente coperti, e le panchine inglobate alla tribuna. La copertura, in alluminio, sarà totale, la capienza da 27mila posti, estendibile a 29 mila. Soprattutto, sarà uno stadio a cinque stelle, con 0,72 metri quadrati di servizi per persona, quando la media europea è di 0,55". Sono alcuni dati del nuovo Dall'Ara, annunciati dall'architetto Gino Zavanella. "Come già avviene in Europa - ha detto l'ad del Bologna Claudio Fenucci - il nuovo Dall'Ara nascerà dalla collaborazione tra privato e pubblico. Seguiremo la legge 147 sugli stadi, che offre tempi certi. Verrà costituita una società veicolo con costruttori per i lavori. Da lì serviranno 90 giorni per la dichiarazione di pubblica utilità, 120 per la conferenza dei servizi e 90 per la gara e l'assegnazione definitiva. Lo stadio rimarrà di proprietà del Comune, il club avrà un diritto di superficie".