Usa, poliziotto accoltellato in aeroporto in Michigan: “Aggressore ha urlato Allah Akbar”

Usa, poliziotto accoltellato in aeroporto in Michigan: “Aggressore ha urlato Allah Akbar”

<p>Ha accoltellato un poliziotto e secondo i presenti avrebbe inneggiato ad Allah. Attimi di paura in Michigan, dove l&#8217;aeroporto di Flint è stato evacuato subito dopo l&#8217;aggressione subita da un&#8217;agente, ferito al collo con un coltello. Ad aggredirlo un uomo, arrestato immediatamente. Secondo la Nbc, che cita alcuni testimoni e alcune fonti investigative, l&#8217;aggressore avrebbe urlato &#8220;Allah Akbar&#8221; [&#8230;]</p> <p>L'articolo <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/21/usa-poliziotto-accoltellato-in-aeroporto-in-michigan-aggressore-ha-urlato-allah-akbar/3676870/" rel="nofollow">Usa, poliziotto accoltellato in aeroporto in Michigan: &#8220;Aggressore ha urlato Allah Akbar&#8221;</a> proviene da <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it" rel="nofollow">Il Fatto Quotidiano</a>.</p>

Solutions Manager