Toscana, la discarica tra i colli raddoppia: “Soldi e lavoro”. Regione valuta l’ok. Tra acqua inquinata e paesaggio a rischio

Toscana, la discarica tra i colli raddoppia: “Soldi e lavoro”. Regione valuta l’ok. Tra acqua inquinata e paesaggio a rischio

<p>Sviluppo e lavoro sì, ma solo in cambio di rifiuti. Nella campagna pisana tutta colline e cipressi, in un’area destinata allo sviluppo turistico, la discarica del Bulera dovrà ingoiare ancora non una, ma un milione di tonnellate di scarti industriali. È la condizione per avere nuova occupazione: di uno stop si parlava già nel 1999, [&#8230;]</p> <p>L'articolo <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/21/toscana-la-discarica-tra-i-colli-raddoppia-soldi-e-lavoro-regione-valuta-lok-tra-acqua-inquinata-e-paesaggio-a-rischio/3672480/" rel="nofollow">Toscana, la discarica tra i colli raddoppia: &#8220;Soldi e lavoro&#8221;. Regione valuta l&#8217;ok. Tra acqua inquinata e paesaggio a rischio</a> proviene da <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it" rel="nofollow">Il Fatto Quotidiano</a>.</p>

Solutions Manager