Torino, dimentica la moglie in un’area di sosta. Se ne accorge dopo 40 km in moto: “Aiutatemi, deve essere caduta”

Torino, dimentica la moglie in un’area di sosta. Se ne accorge dopo 40 km in moto: “Aiutatemi, deve essere caduta”

<p>Ha chiamato in carabinieri in lacrime perché temeva che la moglie fosse caduta dalla moto, ma l&#8217;aveva dimenticata in una piazzola di sosta. È successo a un motociclista di 59 anni, che è ripartito da un&#8217;area di sosta a Chieri, nel torinese, dimenticando lì la moglie, 58 anni: si è accorto dell&#8217;assenza della donna solo in un&#8217;altra [&#8230;]</p> <p>L'articolo <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/19/torino-dimentica-la-moglie-in-unarea-di-sosta-se-ne-accorge-dopo-40-km-in-moto-aiuto-e-caduta/3670919/" rel="nofollow">Torino, dimentica la moglie in un&#8217;area di sosta. Se ne accorge dopo 40 km in moto: &#8220;Aiutatemi, deve essere caduta&#8221;</a> proviene da <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it" rel="nofollow">Il Fatto Quotidiano</a>.</p>

Solutions Manager