Russia, Strasburgo boccia la legge sulla propaganda gay. Il Cremlino: “Faremo ricorso”

Russia, Strasburgo boccia la legge sulla propaganda gay. Il Cremlino: “Faremo ricorso”

<p>La legge russa che vieta la promozione dell&#8217;omosessualità &#8220;viola il diritto alla libertà d&#8217;espressione ed è discriminatoria&#8221;. A stabilirlo è la Corte europea dei diritti umani di Strasburgo in una sentenza di condanna per la Russia che sarà definitiva qualora non dovesse essere presentato un appello entro tre mesi. Il ricorso è stato avanzato a [&#8230;]</p> <p>L'articolo <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/20/russia-strasburgo-boccia-la-legge-sulla-propaganda-gay-il-cremlino-faremo-ricorso/3672280/" rel="nofollow">Russia, Strasburgo boccia la legge sulla propaganda gay. Il Cremlino: &#8220;Faremo ricorso&#8221;</a> proviene da <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it" rel="nofollow">Il Fatto Quotidiano</a>.</p>

Solutions Manager