Religioni oggi, un’analisi / II – Perché la spiritualità sta perdendo terreno

Religioni oggi, un’analisi / II – Perché la spiritualità sta perdendo terreno

<p>[continua da qui] Esaminiamo ora, limitandoci alla sola Ue, come è praticata la fede: il divario tra confessione dichiarata e vissuta è notevole. Da un&#8217;indagine del 2015 della Strategic Forecasting scaturisce un&#8217;immagine alquanto opaca dei credenti cattolici (Tabella 7). Prendendo come misura della pratica religiosa la presenza alla messa domenicale, sui 28 Paesi Ue solo in 5 [&#8230;]</p> <p>L'articolo <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/22/religioni-oggi-unanalisi-ii-perche-la-spiritualita-sta-perdendo-terreno/3670211/" rel="nofollow">Religioni oggi, un’analisi / II &#8211; Perché la spiritualità sta perdendo terreno</a> proviene da <a href="https://www.ilfattoquotidiano.it" rel="nofollow">Il Fatto Quotidiano</a>.</p>

Solutions Manager
  • [continua da qui] Esaminiamo ora, limitandoci alla sola Ue, come è praticata la fede: il divario tra confessione dichiarata e vissuta è notevole. Da un’indagine del 2015 della Strategic Forecasting scaturisce un’immagine alquanto opaca dei credenti cattolici (Tabella 7). Prendendo come misura della pratica religiosa la presenza alla messa domenicale, sui 28 Paesi Ue solo in 5 […]

    L'articolo Religioni oggi, un’analisi / II – Perché la spiritualità sta perdendo terreno proviene da Il Fatto Quotidiano.